Cominciano a trapelare alcuni stralci delle intercettazioni telefoniche relative agli arresti di Cagliari. Massimo Cellino (3 ottobre 2012): «Se avessimo avuto un sindaco tifoso del Cagliari dopo Delogu, non avrei avuto problemi con stadi e tutto. Ci è capitato uno che non gliene sbatteva un cazzo del Cagliari, cumenti olisi, e uno che lo odia come Zedda. Cos’è colpa mia? E meno male che c’avevamo Mauro Contini che è tifoso del Cagliari, a Quartu e capisce quanto è importante la squadra».
A parte la grammatica e la sintassi incerte, mi sembra evidente il fumus del reato, tale da giustificare cotanto clamore e l’immediato trasferimento a Buoncammino…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.